Consigli utili per i commercianti

Bisogna stare molto attenti visto che ormai si sente in giro in televisione nel web tra gli amici, more about
che vi sono stati moltissimi casi di truffe o frodi con le carte di credito e bancomat, price
all’interno dei svariati esercizi commerciali. È fondamentale quindi che anche i gestori di questi esercizi commerciali prestino molta attenzione a tutti quei movimenti che avvengono nei loro locali che destino pur il minimo di sospetto e prontamente li segnalano alla Polizia o Carabinieri. E’ pertanto consigliabile:

  • Nella maggior parte dei casi quanto si tratta di carte clonate le cifre, di solito 15 o 16 cifre, riportate sulla carta di credito devono corrispondere allo scontrino fiscale precedute dalla lettera C. Se il numero è diverso o difforme siamo di fronte ad una carta clonata. Il numero è riportato sullo scontrino fiscale, stampato dal POS, subito sotto la data e l’ora dell’avvenuta transazione, il commerciante è tenuto a confrontare questi numeri.
  • Non permettere a nessuno degli non autorizzati ad usare il POS, per impedire eventuali sabotaggi e manomissioni alla macchina.
  • Quasi tutte la carte di credito riportano il nome e cognome del titolare sulla parte frontale del supporto plastico, quindi se per esempio sulla carta è riportato un nome femminile e la carta viene utilizzata da una persona di sesso maschile, o se la persona che utilizza la carta è di una nazionalità diversa rispetto al nome che è riportato sulla carta, è bene che il commerciate avvisi chi di dovere per evitare un eventuale uso fraudolento della carta.