Frazionamento a Quote del Mutuo Edilizio

Sono rari i casi in cui l’impresa costruttrice non richieda un mutuo per la costruzione di un immobile, il mutuo che si viene a stipulare sono conosciuti come mutuo edilizio.

Essendo destinati a finanziare la costruzione di edifici per più unita abitative, l’importo di tali mutui sono molto elevati, e la banca elargisce le somme man mano che l’edificio viene completato al crescere del valore immobiliare.

Una volta che l’immobile o edificio è ultimato la ditta costruttrice chiede alla banca, con atto a parte, il frazionamento del mutuo.

Tale frazionamento permette di sapere quale quota di mutuo spetta alle singole unità abitative. Con la sottoscrizione dell’atto di frazionamento avremo dei mutui indipendenti associati ognuno alle singole abitazioni.

Solo in questa fase i futuri proprietari della casa possono accollarsi il mutuo riferito al proprio immobile , chiedendo alla banca di volturare il debito a proprio nome.

ARGOMENTI CORRELATI:

 Preventivo mutuo edilizio
 Mutuo fondiario e mutuo edilizio
 Accollo del mutuo edilizio