Mutui a Rata Crescente

In questa soluzione di mutuo il tasso è variabile, pills anche se questo ultimo non dovesse subire variazioni, il mutuo a rata crescente secondo delle clausole contrattuali ed in base al piano di ammortamento prescelto, inizia comunque con un importo di rata che va a salire nel tempo.

E’ consigliato o comunque scelto da quella categoria di persone che pur disponendo di un reddito basso prevedono nel futuro un miglioramento del reddito complessivo famigliare, dovuto per esempio ad una promozione in ambito lavorativo, una rendita futura, ecc.ecc.

Di contro abbiamo che le rate dalla seconda metà della vita del mutuo iniziano a salire fino ad arrivare nella parte finale della durata del mutuo ad avere rate realmente esose.

Per esempio se un mutuo tradizionale a tasso variabile la rata ha importo di 1000 euro, nel mutuo a rata crescente inizialmente avremo una rata di 700 euro, mentre le ultime rate potranno raggiungere l’importo di 1400 euro o più.

Pertanto si consiglia di valutare bene questa opportunità solo se si è davvero consapevoli di un aumento del reddito consistente con l’avanzamento degli anni.

ARGOMENTI CORRELATI:
 Preventivo mutuo a rata crescente
 tipi di tassi di interresse mutui
 mutui a tasso fisso
 mutui a tasso variabile
 mutui a tasso misto
 mutuo cap o tetto massimo
 mutuo a rata costante e durata variabile
 mutuo a tasso rinegoziabile
 mutuo con rata crescente a tasso fisso