Istruttoria Mutuo: Consigli su Come Ridurre i Costi della Documentazione Anagrafica

La banca durante le indagini d’istruttoria richiede diversi certificati che hanno un costo non trascurabile. In questa sezione cercheremo di fornire dei consigli per diminuire o abbattere tali costi, abortion sopratutto se nella richiesta di mutuo intercorrono più soggetti.

Quando ci si reca all’ufficio anagrafe del proprio comune per richiedere alcuni dei certificati richiesti (v. documenti mutuo) l’emissione di molti di essi implica l’applicazione della marca da bollo.

Per contenere i costi è possibile optare per l’ottenimento del certificato contestuale o cumulativo. Con questa alternativa è possibile avere tutti i certificati necessari in un’unica soluzione, more about riducendo notevolmente la spesa. Se si è già in possesso del certificato cumulativo, magari servito per altre motivazioni, è possibile presentare anche lo stesso, l’importante è che sia di recente emissione e che non siano variati i dati in esso dichiarati.

Inoltre facciamo presente che la banca accetta anche i certificati senza marca da bollo (in formato libero) rilasciati dagli uffici preposti in determinate condizioni, riducendo così notevolmente la voce di spesa.

E’ possibile e permesso ottenere i certificati in carta libera e chi può richiederli:

  1. Assegno famigliare.
  2. Per abbonamenti di trasporto.
  3. Per le pratiche di separazione o divorzio.
  4. Dalle società a carattere sportivo.
  5. Per garanzie e fideiussioni.
  6. Per Onlus associazioni senza scopo di lucro.

Questi rappresentano degli espedienti per ottenere i certificati senza l’obbligo dell’imposta di bollo, riducendo la spesa per i certificati richiesti dalla banca per le domande di mutuo.

ARGOMENTI CORRELATI:

 Preventivo mutuo a bassi costi gestionali