Sostituzione Mutuo per Lavori di Ristrutturazione Casa

Uno dei motivi per cui è utile richiedere una sostituzione del mutuo, è legato alla necessità di effettuare lavori di ristrutturazione dell’immobile, sull’immobile dove si sta pagando già un mutuo.

In tal senso invece di richiedere un nuovo mutuo per ristrutturazione e avere quindi due mutui, rimane più agevole pagarne uno solo, accorpando il primo già esistente con il nuovo, avendo un’unica nuova rata da pagare.

Può capitare che nel caso in cui ci si rivolge ad un altro istituto di credito per richiedere un secondo mutuo legato alle spese di ristrutturazione, sia questo istituto a voler per forza la cancellazione della precedente ipoteca, per far iscrivere una nuova a suo beneficio.

In questo caso, per quanto riguarda le detrazioni di legge previste per la prima casa, rimangono invariate, solamente però per gli interessi maturati calcolati dal debito residuo del vecchio mutuo.

Esempio: importo residuo del vecchio mutuo 100.000,00 euro

Spese relative alla sostituzione 3.000,00 euro

Gli interessi passivi maturati sui 103.000,00 sono detraibili in fase di dichiarazione.

Se il nuovo mutuo risulta essere di 130.000,00 e quindi abbiamo un plus valore di 27.000,00 euro gli interessi calcolati su questi soldi non possono essere detratti.

ARGOMENTI CORRELATI:

 Preventivo mutuo per sostituzione e ristrutturazione
 Sostituzione del mutuo
 Cambiare o sostituire il mutuo per risparmiare
 Rimpiazzare il mutuo per abbassare la rata
 Surroga del mutuo
 Rinegoziare il mutuo