La Stipula del Contratto di Mutuo

Una volta determinata la banca e scelto un suo relativo prodotto “mutuo”, si fornisco i documenti richiesti. Il notaio provvederà a redigere la relazione notarile preliminare che servirà alla banca a sapere se sull’immobile interessato vi siano atti pregiudizievoli (pignoramenti, ipoteche ecc.). Se è tutto in regola, l’ente erogante fornirà al notaio una minuta del contratto, il notaio la valuterà e la completerà con i dati dell’acquirente del venditore e dell’immobile e stabilirà una data per la stipula del contratto di mutuo.

Nel contratto di mutuo devono essere presenti delle informazioni basilari tipo:

Generalmente il contratto di mutuo sarà stipulato con un atto unico contestualmente con la stipula del contratto di compravendita, in questa sede, la somma erogata verrà riversata al venditore.

ARGOMENTI CORRELATI:

 Calcolo del preventivo mutuo online, scopri altre soluzioni
 Relazione preliminare notarile
 Risoluzione del contratto di mutuo
 Ritardo pagamento della rata del mutuo
 Mancato pagamento della rata del mutuo
 Dissesto economico del mutuatario
 Falsificare i documenti