Prestiti e Finanziamenti per l’Arredamento della Casa: Prestito Mobili e Finanziamento Arredo

Come abbiamo visto nei prestiti per la casa, rientrano i prestiti per l’acqusito dell’arredamento o dei mobili.
Se si ha necessità di comprare dei mobili nuovi per via dell’arredamento di una nuova casa o per cambiare e sostituire il vecchio mobilio, ma non si dispone della necessaria liquidità per affrontare questa spesa, molte finanziarie propongono diverse soluzioni per questo tipo di prestito finalizzato.

Si possono richiedere prestiti con importo che può arrivare fino a 60.000 euro, non mancano casi in cui si sono verificati degli esborsi anche sui 75.000 euro, i tempi di rimborso arrivano sui 84 mesi e i prodotti finanziabili appartengono a tutto ciò che è arredamento.

L’importo desiderato viene erogato mediante assegno circolare o bonifico bancario, in genere le spese di istruttoria sono nulle. I finanziamenti per l’acquisto dei mobili sono caratterizzati da un tasso fisso.

I requisiti necessari per accedere ai prestiti per l’arredamento sono una buona affidabilità creditizia, età minima di 18 anni per un massimo di età anagrafica di 65 anni; i documenti richiesti per l’accensione del prestito sono le utime due baste paga con il CUD per quanto rigurda i lavoratori dipendenti, ed il modello unico per i richiedenti che appartengo alla categoria dei lavoratori autonomi, oltre ovviamente ad un valido documento d’identità ed il codice fiscale.

ARGOMENTI CORRELATI:

 Preventivo online Prestito arredamento
 Prestiti per la casa