Prestito Agrario

Le finanziarie offrono tra le molteplici soluzioni di finanziamenti anche dei prestiti agrari erogati per far fronte alle esigenze degli imprenditori coinvolti nell’attività agricola. Tra i soggetti abilitati a richiedere il prestito agrario troviamo non solo gli imprenditori, ma anche cooperative agricole, singoli agricoltori, e tutti coloro che svolgono attività di ricerca e trasformazione dei prodotti agricoli alimentari.

Esistono diverse tipologie di prestiti agrari, troviamo appunto il prestito agrario di esercizio conosciuto anche con il nome di prestito agrario per conduzione, consiste in un prestito a breve durata destinato principalmente a chi lavora la terra, viene richiesto per sostenere quelle voci di spesa quali la gestione ordinaria dell’attività agricola, per la trasformazione conservazione e vendita dei prodotti. Inoltre il prestito agrario di esercizio viene concesso anche per chi voglia acquistare dei nuovi strumenti. E’ un prestito che in genere non supera la durata di 12, 18 mesi e può essere concesso anche nella forma del 100% per sostenere, come detto, quelle spese di gestione, permettendo all’agricoltore di vendere prima il ricavato dalle sua attività, per poi rimborsare il prestito agricolo di conduzione.

Un’altra tipologia di finanziamento agricolo è conosciuto come prestito agrario di impianto o di dotazione, questo finanziamento a differenza del summenzionato, ha una durata di medio lungo termine ed è richiesto principalmente per sostenere le spese di investimento e miglioria dell’attività agricola. E’ richiesto il prestito agrario di dotazione per acquistare immobili rurali, terreni agricoli o per effettuare opere di ristrutturazione agrario e fondiario, attraverso l’acquisto di bestiame o macchine agricole di grossa entità. (v. anche mutuo agrario).

ARGOMENTI CORRELATI:

 Preventivo Prestito agrario