Per Quanto Tempo Vengono Conservati i Dati nei Sistemi di Informazioni Creditizie (centrale rischi)?

Esistono diverse condizioni a seconda delle quali si stabilisce per quanto tempo i dati del cliente consumatore, vengono tenuti e registrati nella centrale rischi. I tempi dipendono dal tipo di prestito contratto secondo quanto stabilito dal Codice Deontologico attinente.

Abbiamo, ad esempio che le richieste di prestito vengono tenute e conservate per almeno 6 mesi, o di un mese in caso di mancato finanziamento.
Per quanto riguarda invece i dati che riguardano la morosità del consumatore (di almeno 2 rate e poi sanate), sono accessibili per almeno 12 mesi dalla data di pagamento delle rate scadute.

Nel caso in cui la morosità si è protratta per più di 2 rate o mesi e successivamente sanate, i dati sono accessibili per almeno 24 mesi dalla regolarizzazione dello stato di inadempiente. Invece lo stato di inadempiente viene reso visibile per 36 mesi a partire dalla data di fine contratto.

Mentre i dati che riguardano l’ottima reputazione creditizia del consumatore sono visibili per 36 mesi dalla data di fine rapporto.

Più in dettaglio si ha:

ESEMPIO: Riguardo l’ultimo data della tabella, se il prestito è stato rimborsato regolarmente con estinzione del rapporto nel settembre 2011, questo sarà visibile per tre anni (36 mesi) quindi fino ad settembre 2014.
Se invece, riguardo lo stesso prestito, si è stati morosi per 4 rate saldate poi a marzo 2012 si ha che:

  • la comunicazione di regolarizzazione dei pagamenti ai sistemi di informazioni creditizia SIC da parte della bancadeve avvenire non oltre i 10 giorni dall’avvenuto rimborso.
  • L’informazione di tale ritardo di pagamento rimarrà registrata fino a marzo 2014 (24 mesi dopo).

Nel grafico seguente riportiamo sinteticamente, scopo didattico, il riepilogo dei tempi di consevazione dei dati nei SIC per le varie tipologie di sofferenze:

I tempi di conservazione dei dati nei SIC dei cattivi pagatori

Per Approfondire:

  1. Codice Deontologico di riferimento ;
  2. Come cancellarsi dai sistemi di informazione creditizie;
  3. Come vengono trattati i nostri dati;